Fiat 127 connection: lo scandalo del Brit-pop [Pulp-à-porter]


Il mese di Shabbath è finito miei cari Pulp-à-gnostici, e proprio prima del compleanno di Gesù Cristo, torna Pulp-à-porter con una puntata speciale sul più grosso scandalo degli anni 90, consumatosi all’ombra di ricatti, torbide relazioni e gollate di birra Peroni, dalle innocue pietre di Bari, fino alle zazzere post Beatles e abbondanti nevicate del Regno Unito.

> ASCOLTA LA PUNTATASpencer Mcgill ed il  DJ venuto dall’inferno con la stufetta per proteggersi dal freddo, con il Principe ed il noto studio di Londra inviati in prima linea, vi guideranno nel marcio del malcostume italo-britannico, neanche fossero il Lucarelli o la Gabanelli della situazione. Il Dr NO, con l’asso di bastoni tatuato in fronte e la discografia di Gianni Celeste in autoradio, alla playlist CC sentimental-pretestuosa. Priapisti latitanti di tutto il mondo, what’s the story, morning glory? Solo su PàP, mercoledì a partire dalle 22.

Annunci

One response to “Fiat 127 connection: lo scandalo del Brit-pop [Pulp-à-porter]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: