To be and bop – Una storia dispari [pulp-à-porter]


Bentornati al consueto appuntamento di PàP dedicato alle facezie dell’intelletto. Miei cari giovani beatnik diroccati, che dondolate sulle vostre gambe al ritmo scatenato di un sax tenore, persi in un viaggio infinito per i cinque continenti che chiamate libertà, ecco a voi Forma e Sostanza,  Stile e Creazione, il  Bebop jazz, l’architettura razionale di lunghi assoli di fiati e ritmi incalzanti, che nasconde al suo interno l’Armonia dell’ Imprevisto. Il racconto astratto di un genere, o forse religione, che parla di Uomini in costante sfida all’Universo intero, di linee di imperfezione umana che superano il confine del sublime e masticano la vostra ottusa meraviglia con un sogghigno. Tempo, suono e anima, attenti border-internauti, stanotte  “Bird” tornerà a volare.

Annunci

2 responses to “To be and bop – Una storia dispari [pulp-à-porter]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: