Archivi del mese: febbraio 2012

[JESCE ABBALLA] i virtuosi della tarantella e il loro carnevale!! questa sera 20:30


Stufi del carnevale di Viareggio? Quello di Venezia lo trovate troppo chic??
Siete sulla RADIO giusta allora! i racconti dei carnevali più PARTICOLARI d’ Italia con ospiti davvero speciali: I VIRTUOSI DELLA TARANTELLA che ci racconteranno del carnevale IRPINO di Paternopoli e della loro focosa tarantella!! tutto addolcito dalla ricetta irpina di carnevale… vi aspettiamo!!Immagine


IL CAZZOTTO NELL’OCCHIO. GRAMSCI E GLI INDIFFERENTI: VIVERE SIGNIFICA ESSERE PARTIGIANI.[TEATRI D’ITALIA]


Mentre si moltiplicano le misure di emergenza per la nostra economia in crisi, mentre assistiamo inermi al fluttuare di indici di borsa e spread, lasciandoci sempre più attoniti di fronte all’indecifrabilità di comportamento degli attori nazionali e internazionali (mercati, fondi sovrani e chi più ne ha ne metta), mentre annaspiamo alla ricerca di una qualsiasi direzione che non sia la catastrofe in cui iscrivere i movimenti convulsi di cui sembra preda il mondo, sforzandoci di sopperire con profezie millenaristiche, tra un mano di tarocchi  e una puntata di Voyager, al vuoto della nostra analisi politica e della nostra capacità utopica – ci giunge da lontano (ma non da così lontano) un monito: “Ciò che succede, il male che si abbatte su tutti non è tanto dovuto all’iniziativa dei pochi che operano quanto all’indifferenza, all’assenteismo dei molti (Gramsci, Città futura).

“Il cazzotto nell’occhio” è il titolo dello spettacolo che Raffaele di Florio ha tratto dagli scritti di Gramsci in carcere, andato in scena al teatro Elicantropo di Napoli dal 6 al 19 febbraio. Uno spettacolo frutto di due anni di intenso lavoro e di ricerca, che tenta di restituire un pezzo di quella straordinaria avventura esistenziale, politica e umana che fu la vita di uno dei nostri più importanti e ammirati (soprattutto all’estero, sic!) intellettuali: Antonio Gramsci, sardo ma cresciuto politicamente all’ombra della Mole. Siamo tutti fortemente debitori nei confronti di Gramsci, e ancora di più lo sono tutti coloro che, a diverso titolo, operano in ambito culturale: la sua analisi sul ruolo svolto dalla cultura e sull’importanza della conoscenza come elemento imprescindibile per la crescita di una nazione resta ancora oggi ineguagliata, uno dei pochi fari capace di orientarci in questa notte buia. E Gramsci, anche da postumo, si rivela un testimone scomodo con cui fare i conti: qualcosa di affatto diverso da una figurina del passato da venerare. Non solo un teorico ma un uomo versato nelle cose, un intellettuale engagé. Quanti sanno, per esempio che nei primi anni nella redazione piemontese dell’Avanti! Gramsci è stato critico teatrale, in un periodo in cui l’influenza del teatro sulle idee e sui costumi era paragonabile alla nostra attuale televisione? E che in tale veste non si è risparmiato, a volte sbagliando altre volte cogliendo meglio il punto, ma mai abdicando all’esercizio della sua facoltà critica e all’espressione della sua visione del mondo?

In studio con noi stasera a parlarne Tiziana Ferrero della Fondazione Gramsci di Torino e Roberta Cipriani, operatrice culturale e in collegamento via skype il regista Raffaele di Florio. Una nuova corroborante puntata di teatri d’Italia!  Non mancate!

Il cazzotto nell’occhio, regia di Raffaele di Florio

Per saperne di più su Raffaele di Florio

Il sito della Fondazione Istituto Piemontese Antonio Gramsci 

Gramsci nella video dedica di Hobsbawm, storico inglese

Un sito su Gramsci di semplice consultazione


Semplicemente……[CineCarbone]


Questa sera dalle 22alle 23 classica puntata del CineCarbone:  rassegna stampa con tutte le notizie di questa settimana, La vittoria dei F.lli Taviani a Berlino, film in produzione e i premi.

Poi tra box office e le uscite della settimana faremo un pò il punto della situazione. Poi i consigli della vostra speaker Valentina e, infine, una graditissima sorpresa.

Non mancate!

contatti:

FB: CineCarbone – Border Radio

mail: valea11@hotmail.com

skype: carboncina83


1973 [Nobel]


Cosa abbiamo in comune noi poveri mortali con i super uomini e le wonder donne che hanno vinto in premio Nobel?

Chi sono e cosa hanno scoperto?

Quali sono i retroscena del più prestigioso premio mondiale nei campi della fisica, chimica, medicina, letteratura ed economia? Chi sono i principali e riconosciuti attivisti per la pace nel mondo?

Se non ti aspetti risposte serie a queste domande ma ti interessa gironzolare in questo magico mondo, NOBEL è la trasmissione che fa per te su Border Radio, conduce Emiliana SpezZ.


Amore e le sue tipologie: L’amicizia. [GayDay2]


Questo martedì parleremo delle varie tipologie di amori esistenti! Partiamo dall’amicizia. Uno degli amori più forti e duraturi nella vostra vita. Perchè con l’amore tutto si può combattere.
Lo faremo con la nostra fantastica coppia di amici Clo e Cina.

Marco, Boncry, Andrea e Mattia vi aspettano per una puntata all’insegna del relax e divertimento.

ORE 22 su http://www.border-radio.it

Coordinate:

Pagina fb: http://www.facebook.com/radiogayday2

Mail: gayday2@hotmail.it

Skype: gayday_2

 


Sesta puntata. [Educazione Elettronica ]


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I nostri orrizzonti si allargano ad abbracciare la musica di qualità di tutto il mondo come nella nostra migliore tradizione.

EDUCAZIONE ELETTRONICA……WHAT ELSE !!!!!!

[Fratelli Di Lecce] Il solito Ranieri


Nella settimana che precede la sfida scudetto di San Siro Juve e Milan vincono entrambe per 3-1. Continua la crisi dell’Inter di Ranieri travol in casa dal Bologna mentre il Napoli vince a Firenze con i gol di Cavani e Lavezzi e si prepara alla grande sfida contro il Chelsea. La Roma torna alla vittoria grazie a Borini e avvicina il terzo posto approfittando del pareggio dell’Udinese e del crollo della Lazio. In zona salvezza Il Lecce rimonta il Siena e si gode i suoi gioielli colombiani Muriel e Cuadrado. Collegamenti con Alessandro da Valona e Massimino da Napoli, il classico amarcord e una panoramica sui principali campionati esteri.

In regia Pantaleo, core salentino

PLAYLIST

1. EMILIO STELLA – Alle case popolari

2. THE ART PUNK BAND – Icarus

3. THE LEAGUE – Heavy radio

4. CRETE BOOM – Navy and grey


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: