Archivi del mese: aprile 2013

“Asso di cuori”


653x216_167147005d8f4b49La Juventus si aggiudica il 186° derby della Mole con i gol dei soliti centrocampisti, Vidal e Marchisio. Nell’anticipo di sabato il Napoli supera facilmente il Pescara e tiene a distanza un Milan che regola solo nel finale un bel Catania. Vittorie importanti di Fiorentina e Roma, 0 a 0 della Lazio a Parma e tredicesima sconfitta stagionale dell’Inter. In zona salvezza le reti di Borriello e Ilicic tengono vive le speranze di Genoa e Palermo.

Collegamento con Alessandro da Milano, la vigilia di Real Borussia Dortmunt, il classico amarcord e i risultati dei play off NBA.

In regia Alessandro, felice per un Lecce corsaro in Sud Tirol e primo in classifica.

PLAYLIST

1. SKULLA  – Torino

2. REIN – L’epilogo

3. ALEX – In questa grande città

4. MISS CAFFEINA – Tocar el suelo

5. STEEP – Forbidden

6. BACKUP – Abbey road

7. ORCHID – Tony Soprano

Annunci

la LIRA calabrese…con ETTORE CASTAGNA..questa sera alle 20.30 [JESCE ABBALLA]


Immagine

Una puntata a suon di lira questo venerdì….
A parlarci di origini e curiosità di questo affascinante strumento è l’antropologo, ricercatore,professore,scrittore e musicista ETTORE CASTAGNA…chi meglio di lui potrà raccontarci di queste tre corde dal suono ancestrale??
Jesce abballa inoltre questo venerdì si collega con l’altra parte del mondo…dove Elvira assieme agli emigrati del sud italia in Argentina ci racconteranno di come siano rimaste vive le tradizioni nonostante il tempo e molta molta acqua li dividano dall’amata Calabria!!
stay tuned…jesce abballa vi aspetta questa sera alle 20.30 su www.borde-radio.it


L’amore-2 Sibilla e Guido. Decima puntata Lettera 22 Border Radio


Immagine

Non perdete questa sera la DECIMA PUNTATA di Lettera 22 in onda alle 22 su ww.border-radio.it.

Superospite di questa puntata sarà Guido Catalano www.guidocatalano.it, , ‘poeta professionista vivente’ per scriverlo con le sue parole, che già composto e pubblicato cinque raccolte di poesie e ne ha un’altra in arrivo, dal titolo ‘Piuttosto che morire m’ammazzo’ per Miraggi edizioni. Per vivere si esibisce in readings mirabolanti in giro per l’Italia. Più di duecento all’anno. Questa sera ascolteremo alcune delle sue composizioni alternate da alcune lettere che Sibilla Aleramo scrisse a Dino Campana tra il 1916 e 1918, lette per noi dall’attrice Annamaria Troisi.

Sibilla Aleramo, scrittrice e poetessa nata ad Alessandria, è una delle rappresentanti più vivide della letteratura del ‘900. Ebbe una tormentatissima relazione con il poeta Dino Campana, l’autore dei ‘Canti Orfici’ e la loro corrispondenza epistolare è raccolta in ‘Un viaggio chiamato amore’, edito da Feltrinelli

.

A fine trasmissione leggeremo il racconto ‘Passage du Bourg-l’Abbé’ di Simone Olla, presente nella rubrica ‘Parigi a passages’ del blog di Scrittori precari: http://scrittoriprecari.wordpress.com/.

V’aspetto.

 Un assaggio da Sibilla Aleramo:

Sono tanto brava lungo il giorno.
Comprendo, accetto, non piango.
Quasi imparo ad avere orgoglio quasi fossi un uomo.
Ma al primo brivido di viola in cielo
ogni diurno sostegno dispare.
Tu mi sospiri lontano: “Sera, sera dolce e mia!”
Sembrami d’aver tra le dita la stanchezza di tutta la terra.
Non son più che sguardo, sguardo sperduto, e vene.

Sibilla Aleramo, ‘Son tanto brava’

Un assaggio di Guido Catalano

[…]
‘Ma il punto è,
perché un punto ci deve pur’essere,
il punto, amica mia preziosa,
il punto è che
c’è un treno che mi porta in una notte silenziosa
e dal finestrino vedo una luna,
una luna che, con buona pace di chi ancora la crede un sasso,
galleggia e mi sorride,
perché sa
che questo treno mi porterà nel luogo esatto
dove sei tu.
Meglio, dove dovresti essere.

E nel caso fortunato e meraviglioso tu esista veramente,
bella amica mia notturna,
non avrai difficoltà a riconoscermi.
Sarò quello brevilineo
che assomiglia a un nano da giardino,
con un mazzo di poesie d’amore non ancora scritte
e una discreta predisposizione ai baci.’
Guido Catalano, ‘La luna è così leggera questa sera’

 

Il mio consiglio:

‘Una donna’ di Sibilla Aleramo è il romanzo (semi) autobiografico che l’ha resa celebre. Bellissimo. Da leggere.

Per godervi al meglio le poesie di Guido Catalano, ascoltatele lette da lui medesimo nel corso dei readings in giro per l’Italia. Sul sito potete trovare luoghi e date degli appuntamenti live, dove Guido è spesso accompagnato da altri pregevolissimi artisti come Andrea Gattico, Davide Di Rosolini, Matteo Negrin, Matteo Castellan, Federico Sirianni ect

STAY TUNED.

     Playlist:

     JUNGLE WEED – Edith Piaf

     BRYYN – Love

     KAPADNOMS – Tati Tele

     TIANGO A MARQUES – Melancolia

     HEIFERVESCENT – Deep Sea Diver

 

Claretta Caroppo

www.border-radio.it

Scrivete a: lettera22.border@gmail.com

Facebook: Lettera 22 Border Radio


“BIS”


ad873df1e7e7cd53b384d9d523dbb107-08707-1366571530Nel match clou della domenica sera importante vittoria della Juventus grazie ad un rigore di Vidal. Un gol in extremis di Insigne permette al Napoli di allungare nella corsa champions mentre la Fiorenina supera 4 a 3 il Toro e insidia il Milan nella lotta al terzo posto. Un Inter rimaneggiata regola il Parma e supera Lazio e Roma già con la testa al derby di Coppa Italia. Nella lotta salvezza passo falso del Siena ma non ne approfittano Genoa e Palermo.

Collegamento con Alessandro da Milano, la vigilia di Bayern Barcellona, il classico amarcord e i risultati dei play off NBA dell’esperto Daniele.

In regia Alessandro, felice per la vittoria del Lecce contro il Salò

PLAYLIST

1. RITORNERA’ – Gionata prinzo

2. LOUDOG – Too wicked

3. STRADE – Strada statale 107 bis

4. WHITE  LIGHT RIOT – Out of sight

5. MILLIONAIRE BLONDE – La scelta del presidente

6. JUICE BIG CITY – One two three

7. FIVE STAR HOTEL – Meantime


CineCarbone presenta “SHEER” opera prima di Ruben Mazzoleni


Questa sera alle 20.30 il CineCarbone ospiterà Ruben Mazzoleni, giovane regista torinese trapiantato a New york, per presentare la sua opera prima “SHEER”, in uscita nelle sale italiane il 18 aprile.
Sheer, girato e prodotto a New York dalla Virgilio Production etichetta indipendente creato dallo stesso Mazzoleni e da Juan Cruz Pochat che per “Sheer” firma anche la sceneggiatura, è un noir contemporaneo che mostra le difficoltà e le sfide che milioni di giovani affrontano ogni giorno nello spietato ambiente newyorkese, lontana anni luce da quell’immagine glamour e patinata che molte riviste ci propinano, e proprio la città è assoluta co-protagonista del film.

Pellicola distribuita da Microcinema. 77150_377934955653166_1316746016_n

Sinossi: New York, oggi.
Nick (Aaron Barcelo) è un giovane studente, bello e ambizioso, di famiglia borghese, elegante e di buone maniere, ed ha una splendida ragazza. Non potrebbe chiedere di meglio dalla vita. Joe (Michael Jefferson) è sporco e trasandato, in continuo litigio col padre alcolizzato, bighellona fra i marciapiedi della città alla ricerca di una ragazza e di un lavoro, arrotondando come autista nelle rapine.
Joe non solo è un loner, «solitario», ma anche un loser, «perdente».
Nick e Joe sono agli antipodi, ma sono migliori amici.
Si incontrano sempre più di rado, sempre nel solito squallido bar, ma il forte, fraterno sentimento che nutrono l’un per l’altro è rimasto immutato.
Ed è a questo spirito di fratellanza e solidarietà che fa appello Joe quando chiede un favore a Nick.
Joe, frequentatore della bassa malavita newyorchese, ha ricevuto una “proposta che non può rifiutare” da Carlos, un piccolo delinquente che vuole alzare il tiro.
Joe deve tenere per lui una borsa nera.
Solo per una notte.
Il compenso è da capogiro.
Joe accetta e chiede a Nick di custodire la borsa per lui.
Quella che si profila davanti agli occhi di Joe è l’opportunità di cambiare vita, e Nick non può dire di no.
Quello che Nick non sa è che Joe sta cercando di fare il doppio gioco, e di intascare più di quel che gli spetterebbe.
Ma le cose vanno storte, e i due amici – che hanno sognato di essere re per una notte – si ritroveranno a vivere un incubo nell’underground della metropoli americana. Fra spacciatori e traditori, gangster di mezza tacca e boss suscettibili, compiranno un delirante viaggio che li condurrà al capolinea con una nuova consapevolezza: a New York le domande si fanno una volta sola.

Un turbinante vortice raffinatamente citazionista che, con le sue riprese da “cinema di verità”, precipita lo spettatore e i suoi protagonisti in un baratro pulp dove le speranze hanno lo stesso colore del sangue.

http://www.VirgilioProductions.com/
http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=2JqlCNO1O-s
CineCarbone- il cinema da ascoltare.

CONTATTI:
twitter: @cinecarbone
mail: valea11@hotmail.com
skype: border radio
blog: http://cinecarbone.wordpress.com/


Tu non conosci il Sud – Nona puntata Lettera 22


Immagine

Non perdete questa sera su www.border-radio.il la NoNa Puntata di Lettera 22.

La puntata sarà dedicata a Vittorio Bodini, poeta, narratore, tra i primi e più pregevoli traduttori del teatro di Federico García Lorca, delle opere Miguel de Cervantes, di Rafael Alberti. Bodini è narratore di un Sud che non è né Spagna né Salento, ma entrambi fusi indissolubilmente, di una patria non conforme, in cui la gente che vi abita è in perenne attesa di qualcosa, in cui si è nati e si vive per una casualità inspiegabile; è un luogo carico di simboli, di rimandi, inverosimile in certe abitudini, ma che conserva qualcosa di mitico, che non permette il disamore.  Avremo ospite il professor Antonio Lucio Giannone, ordinario di Letteratura italiana contemporanea presso l’Università di Lecce, curatore per l’editore Besa di Nardò (Le) di una collana interamente dedicata all’intellettuale leccese dal titolo ‘Bodiniana’, che è sorta per mostrare l’impegno di Bodini non solo come traduttore, ma anche come poeta, narratore e critico (di Poe, Kafka, Montale, Gozzano,Ungaretti, Caproni, Quasimodo, per citarne alcuni).

Per voi un assaggio:

 ‘’[…]Così mi disorienti
Se ti guardo vivere:
io vedo tutte le insidie
e tu sei un grande pesce senza testa,
disordinato e prode,
che smuove più acqua del necessario,
e poi d’un tratto ti fermi e indovini il dissenso,
ed è quando mi dici disperata:
Vorrei già avere trent’anni.’’

Da Vittorio Bodini, ‘Xanti-Yaca’ in ‘Dopo la luna’, Besa editrice

Il mio consiglio:

Mi sono laureata in Lettere con una tesi su Vittorio Bodini. Ho anche avuto la fortuna di incontrare e intervistare sua sorella Margherita che, due anni fa, a Lecce, ha condiviso con me alcuni suoi ricordi. Questa sera mi piacerebbe raccontarvi un episodio che mi è rimasto fortemente impresso, un piccolo regalo dai racconti di Margherita, che riguarda un incontro tra Vittorio Bodini e Carmelo Bene. Non ci resta che leggere (e ascoltare).
Claretta

http://www.border-radio.it

Fb:Lettera 22 Border Radio

Scrivete a: lettera22.border@gmail.com


“Fuori dall’Europa”


C_3_Media_1683885_immagine_ts673_400Uscite meritatamente dalle coppe Lazio e Juventus si affrontano nel posticipo del lunedì sera che seguiremo in diretta dall’Olimpico. Nel match clou della giornata il Napoli pareggia 1-1 a San Siro e consolida il secondo posto. Bianchi illude i tifosi granata ma l’ennesima prodezza di Lamela rilancia la Roma nella corsa all’Europa. Continua il buon momento della Fiorentina che passa a Bergamo mentre sul neutro di Trieste una doppietta di Pinilla stende l’Inter di Stramaccioni. Il derby della Lanterna finisce 1 a 1, il Palermo pareggia in casa e un Siena corsaro a Pescara stacca momentaneamente la zona retrocessione.

Collegamento con Alessandro da Milano, il sorteggio di champions, il classico amarcord e il dramma di Kobe Bryant.

In regia Alessandro, felice per la doppietta di Jeda al Granillo

PLAYLIST

1. BOTH – In vino veritas

2. AMPM – Silver spoon

3. RICO – Girl

4. THE MEDICS – The dreams begin

5. GIDGETS GA GA – Beki

6. PAUL LISAK – Tripping

7. THE LEAGUE – Heavy radio


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: