#1/6 OSPITI: DAVIDE DI ROSOLINI E ROBERTO SBURLATI Doggy Bag


Ieri, giovedì 16 ottobre in pausa pranzo, Doggy Bag ha debuttato live dal SAMO di Corso Tortona 52 a Torino e sulle frequenze di Border Radio e RadioOhm.
Seduti al tavolo con me due simpatici ospiti, il cantautore siciliano Davide Di Rosolini e Roberto Sburlati uno dei co-fondatori di Libellula, agenzia di comunicazione, press e booking (Ronzinante) in campo artistico e musicale.

10632592_1482656488668053_3102099136694853817_n

La luce diurna al SAMO mi piace sempre molto, sarà che la prima volta che ci sono entrata era mattina e mi sembrò quasi di essere in un locale berlinese e non solo per i numerosi graffiti sulle pareti esterne ed interne o per il fatto che è stato realizzato in un ex spazio industriale, ma perché si respirava un’aria di apertura intellettuale e creatività. Una realtà in divenire piuttosto che un locale già fatto e finito, ma con un’identità ben chiara e sincera, aperta allo scambio di idee e pronta ad accoglierle.

Il tavolo per le interviste è già pronto sul palco, ma decidiamo di allestirlo in mezzo alla sala in modo da essere più vicino ai clienti che verranno a pranzo e che potranno seguire la trasmissione in filodiffusione.
Gli ospiti arrivano puntuali, un po’ prima Davide Di Rosolini per il soundcheck e un po’ dopo Roberto Sburlati che ci raggiunge in bicicletta dal nuovo ufficio di Libellula vicino alla Stazione di Porta Nuova.
Ci sono ancora un po’ di cose da fare, preparare la scaletta, aggiornare blog e social network, prepararsi le domande. No non me le preparerò, improvviso, come succede quando si è a tavola.
Sono emozionata perchè è il debutto del mio progetto, ma al tempo stesso serena perchè sono circondata da persone molto disponibili, oltre ai miei due ospiti e al regista, ci sono infatti i ragazzi di Samo, Ivan alla parte tecnica, Daniele al bancone e in sala, Carmelo che ci ascolta fuori sede e mi farà sapere in diretta che sta andando tutto molto bene. E poi c’è Mariangela di Border Radio che mi sta sostenendo attraverso Skype dall’ufficio in cui lavora,  mentre presenti all’interno del locale i ragazzi di RadioOhm. In una cornice così, non potrà che andare bene.

Ore 13.30 in punto siamo in onda, ordiniamo tre birre piccole e Daniele poco dopo ci porta anche i piatti, è tutto davvero molto buono, così come accade per l’aperitivo della sera SAMO propone uno o due piatti con più assaggi, tutti freschi, di stagione, gustosi, ma al tempo stesso sani. Potrei fare l’elenco di tutto quel che è presente nel piatto, ma forse può bastare una foto a presentarlo:

a tavola doggy bag

Davide Di Rosolini interpreta tre dei suoi pezzi live, con la sua inconfondibile chitarra dipinta da lui stesso a mano e scopre che al SAMO esiste un progetto chiamato 15 GUITARS Vs 16 ARTISTS. Davide è a Torino da qualche giorno, ha deciso di fermarsi per un lungo periodo lasciando Noto in Sicilia; le sue canzoni e la sua musica sono esattamente come lui: poetiche, divertenti, romantiche, ansiose, ipocondriache, malinconiche, vere. Molto amato dal suo pubblico, l’ultima volta che è stato a Torino, la primavera scorsa, tra serate, ospitate e partecipazioni si è esibito in tutto ventotto volte nell’arco di due mesi e sempre con un gran seguito. E non si risparmierà Davide nemmeno in questa occasione, ha un appuntamento importante da promuovere: la presentazione del suo nuovo disco “Disordine sopra il soppalco” giovedì 30 ottobre alle Officine Corsare di Torino.

Ecco subito un argomento in comune, perchè Roberto Sburlati lavora per Libellula, che da quest’anno è l’ufficio stampa dello stesso locale in cui Davide presenterà il suo nuovo tanto atteso album.
Roberto Sburlati conosciuto anche come LoSburla è anche lui un cantautore, ma oggi qui a tavola ci parla di Libellula e dell’intensa attività di comunicazione e promozione di artisti e Festival decisamente interessanti, di richiamo nazionale, ed in taluni casi di respiro internazionale come ad esempio il Fuori Luogo Festival di San Damiano D’Asti, o dal sapore indie come Indi(e)avolato Fest, o ancora l’insieme di più generi musicali riuniti alFestival Hangover e saporiti come l’Iscream, ma la lista è davvero ancora molto lunga.
Il team di Libellula ha la particolarità di essere costituito da professionisti che a loro volta sono anche musicisti, questo fa si che siano più sensibili e di conseguenza più empatici nei confronti dei loro clienti.

La pausa pranzo è quasi finita, dopo il dolce (assaggio di delizia al cioccolato con panna e fragola e torta ricotta pere e cioccolato) non ci resta che il caffè, che prenderemo fuori onda.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: