Archivi del mese: ottobre 2015

HALLOWEEN:LA ZUCCA CHE VALE [Border Life]


Eccoci con una nuova puntata di Border Life!
In questo nuovo appuntamento parleremo di Halloween, la notte delle streghe e dei fantasmi.Come sempre a condurre ci sarà il magnifico trio composto da Fabio,Mary e Gerry,che ci accompagneranno in questa puntata speciale!
E voi cari radioascoltatori,come trascorrete queste festività? E sopratutto da chi vi travestirete? Come sempre in questa puntata non mancheranno le news,i gossip,il tanto amato Quizzone e le nuove e divertenti rubriche!
Approfondiremo l’argomento che vede protagonista il 31 Ottobre,parleremo di usi e costumi delle varie nazioni e delle misteriose curiosità di questa festa.
Sarà una puntata ricca e molto coinvolgente e con i nostri conduttori sarà imperdibile!
Perciò seguiteci numerosi,perchè il divertimento e assicurato!
STAY TUNED

Playlist
MILLIONAIRE BLONDE- Se ne va
THE DADA WHEATERMAN – Stop
NASTYA HOUSE – Disco Love
MADE LYNIRIS – Let’s Restart
EMERALD PARK – Go Go GO

foto halloween


MISSIONE SU PLUTONE Supernova seconda stagione


IMG_2625

Ci muoveremo tra nuove scoperte scientifiche, notizie, curiosità e dibattiti affascinanti…Il ricco piatto di questa sera propone…I dettagli della favolosa missione su Plutone, alcune chicche raccolte durante l’estate, il caso misterioso, nonché vero rompicapo, della stella Kic 8462852 e l’analisi del film appena uscito.. The Martian-il Sopravvissuto-!!

Segnaliamo infine alcuni link sulla missione New Horizons:

http://pluto.jhuapl.edu/ pagina dedicata alla missione

http://pluto.jhuapl.edu/Multimedia/index.php per visionare direttamente immagini e video relativi a Plutone e New Horizons

https://www.youtube.com/watch?v=-Hbp8QYUQpc spettacolare video della National Space Society, in cui la missione New Horizons è proposta come un trailer di un film di fantascienza.


COME SPENDERESTE I SOLDI DI UNA VINCITA? [Border Life]


Ciao a tutti ragazzi e ragazze siamo tornati con la nuova stagione di border life. Dopo queste lunghe vacanze estive ritorna il trio delle meraviglie Fabio Gerry e Mary che con la loro simpatia ci accompagneranno in questa nuova stagione radiofonica. In questa prima puntata parleremo come spendereste i soldi di una grossa vincita?
Questo ce lo direte voi radio-ascoltatori con le vostre curiosità, le domande e poi ovviamente ci racconterete qualche aneddoto inerente al tema della puntata.
Come sempre non mancheranno le nostre solite rubriche con alcune novità che poi ascolterete… tante chiacchere in compagnia con voi e sopratutto news, gossip, notizie e il nostro bellissimo e coinvolgente “quizzone”.
Scoprirete che avremo tutto il necessario per farvi divertire e per rendervi coinvolti in questa puntata. Noi siamo carichi e voi?
Vi vogliamo numerosi, NON POTETE MANCARE!

STAY TUNED

LOLLITA:-On Flawless

ANNY SKY-No LOVE

ZERO CERTEZZE-Appuntamento tra vent’anni

ALIVER J.-Chi parla male

NASTYA HOUSE-Disco L.O.V.E

foto soldi


READING THE BLUES + [Radio Doggy Bag]


La 3°puntata di Radio Doggy Bag vede a pranzo con Daniela Trebbi presso la Luna’s Torta, libreria con cucina di Via Belfiore 50 a Torino, il cantante e chitarrista blues Fabio Giua, fondatore insieme ad Angelo Vergnano della Eight O’ Clock Blues Band che da dieci anni presenta concerti blues sul territorio.

Oltre ai concerti in formazione quartetto o quintetto, vengono proposti anche reading – concerti in trio, come quello che si terrà venerdì 25 ottobre alle ore 21 proprio alla Luna’s Torta dal titolo Reading The Blues, un viaggio attraverso le origini di questo affascinate genere musicale nato nelle piantagioni degli stati più meridionali degli Stati Uniti d’America.
Per l’occasione Fabio Giua, chitarra e voce, sarà accompagnato al basso da Angelo Vergnano e alla voce narrante da Edoardo Fassio, storica voce radiofonica conosciuta con lo pseudonimo di Catfish.

PLAYLIST
1. JOHN DEE HOLEMAN – Chapel Hill Boogie (eseguita dal vivo da Fabio Giua)
2. ELLA – Clichè
3. THE MINIS – We are The Minis
4. DAN GAYNOR – Boogie Blues
5. SKIN DEEP – Buddy Guy (eseguita dal vivo da Fabio Giua)

150928_DoggyBag_Header (1)


LA LETTRICE VIS A’ VIS [Radio Doggy Bag]


La seconda puntata di Radio Doggy Bag, la trasmissione di conversazioni a tavola in onda dalla libreria con cucina Luna’s Torta e condotta da Daniela Trebbi ha come protagonista Chiara Trevisan conosciuta in città come La lettrice vis à vis.

Daniela sul suo blog personale (www.radiodoggybag.wordpress.com) racconta così:

Avevo sentito parlare di Chiara Trevisan, conosciuta in città come La lettrice vis à vis, e l’avevo vista girare in bicicletta con agganciato un carretto pieno di libri, vestita in maniera elegante dal gusto un po’ retrò, e avevo deciso di invitarla come ospite ad una trasmissione radiofonica che avrei dovuto condurre, in sostituzione al conduttore titolare in trasferta, e lei accettò con molto entusiasmo. Non avevo molto chiaro in cosa consistesse il lavoro della lettrice vis à vis, però mi incuriosiva e sapevo che lo avrei capito direttamente dalle sue parole. Chiara Trevisan infatti, mi stupì piacevolmente per l’autenticità del suo lavoro, venne in radio con una selezione di libri da cui attinse per rispondere alle mie domande. La lettrice vis à vis supportò l’intervista nello stesso modo in cui incontra il suo pubblico, come per ognuno di loro provò a trovare la pagina giusta per la persona (in questo caso domanda) giusta e la lesse al microfono.

Quella donna esile e bella, mi piacque molto, ammirai moltissimo la professionalità, l’impegno e la competenza che stavano dietro al suo lavoro, al valore letterario, culturale ed umano e al tempo stesso compresi le difficoltà nel proporlo, nel non svalutarlo, nel proteggerlo questo suo lavoro così unico e speciale.

Rincontrai Chiara molti mesi dopo, ci scrivemmo e ci incontrammo per una colazione, un’ottima colazione, in una Torino di fine luglio, ci raccontammo vicissitudini lavorative più o meno deludenti, poi una passeggiata e chiacchiere, come due persone che si conoscono poco, ma si piacciono molto.

Passano un paio di giorni e Chiara mi telefona e mi propone di accompagnarla durante la settimana di Festivaletteratura a Mantova, dove per il secondo anno consecutivo è stata inserita tra gli eventi speciali del Festival. Il tempo di capire se i miei genitori mi avrebbero tenuto il cane per quella settimana e accettai al volo.
Ero curiosa di partecipare ad un Festival tanto importante e di cui molto positivamente avevo sentito parlare, in più vivendolo dall’interno, e poi volevo osservare da vicino il lavoro della lettrice vis à vis, perchè ancora sentivo di non averlo compreso del tutto, quel che avevo ben chiaro è che a monte c’era un gran lavoro e se c’è una cosa che mi affascina e sapere che dietro un progetto c’è un lavoro autentico e specifico, fatto di ricerca, elaborazione, impostazione e realizzazione.

Partimmo con un Doblò carico una mattina di inizio settembre, con noi anche le nostre biciclette per muoverci liberamente in città, il carretto di Chiara con i libri, i bagagli. Il Festival ci aveva riservato un appartamento poco lontano dal centro di Mantova, con un proprietario buffo e un po’ inquietante, che però non ha creato problemi. Le giornate erano scandite dai pasti (pranzo e cena all’ottimo buffet per gli ospiti del Festival, dove non mi sono mai risparmiata, assaggiando tutte le specialità del luogo), gli spostamenti verso il punto che ci era stato assegnato in Piazza Sordero vicino al Tendone dei libri, dove La lettrice vis à vis attendeva i suoi spettatori, tutti i giorni per cinque giorni, mattino e pomeriggio. Alla sera, se non si era troppo stanche, ci attendevano gli incontri con gli autori presenti al Festival.

In qualità di assistente della Lettrice vis à vis davo informazioni, raccoglievo prenotazioni, controllavo che qualche vecchietta non si portasse a casa il catalogo esposto in consultazione della lettrice, stavo attenta che Chiara avesse l’acqua o necessità di un tè caldo, ed osservavo. Ho osservato tantissimo, ho osservato la gente nei suoi comportamenti, nell’abbigliamento, negli atteggiamenti e ho osservato Chiara, nell’attenzione che offriva ad ogni singolo spettatore, nel suo modo di concentrarsi, nel dedicarsi ad ognuno di lavoro, nell’assorbire informazioni, elaborarle e rilasciarle. Ho osservato tantissimo e questo mi ha portato a delle lunghe riflessioni, nel viaggio di ritorno avevo la sensazione di sentirmi piena, non solo per tutto quello che avevo mangiato, ma per tutto quello che avevo visto, sentito, capito.

Chiara Trevisan

Per la seconda puntata della nuova stagione di Radio Doggy Bag ho voluto invitare Chiara, perché di cose da raccontare lei e i libri che porta con sé, ne hanno sempre tante e sono tutte molto affascinanti.
Chiara mi ha raggiunta alla Luna’s Torta in una giornata di tiepido sole, bella come sempre, con le sue eleganti scarpe rosse e una buona dose di libri. Fagottini di verdure al curry per entrambe, da bere dell’acqua perché come a Mantova a pranzo niente alcool, quello lo riserviamo per la cena, magari un bel bicchiere di Gotto Esplosivo Pangalattico.

PLAYLIST

1. NIC BOMMARITO – Overslept

2. MILK DICK – Guys

3. HOUSTON PERSON – Sweet Sucker

4. KERSEY WILLIAMS – Taxidermy

150928_DoggyBag_Header (1)


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: