Archivi tag: fantacalcio

[Calciopoli] King Bleso ad AltaCalciopoli: Lu sule lu mare e lu Dj Autunno


Anche questa settimana a Calciopoli, musica dal vivo. ma con la sorpresa!  Gasparro, ancora dolorante dopo un infortunio ridicolo, cerca di rifarsi con l’aggancio dell’ospite (direttamente dal Salento King Bleso & The Voodoo Soul Unlimited) e con l’assunzione a tempo indeterminato di Dj Autunno. Martedì sera col botto, con Riccio, ancora alle prese con una crisi di nervi post-domenicale provocata dai continui errori di Baglivo in campo, la certezza che Baglivo, in campo, è una mazza di scopa e Zazza in regia che si conferma grande guerriero, e picchiatore professionista. E’ con queste brillanti premesse che Calciopoli anche questo martedì, può cominciare.

Diretta ore 19,30 su http://www.border-radio.it



Cosa? Cosi? [Calciopoli]


Ormai il mestiere dei Polli è diventato quello di rompere le uova nel paniere di Border Radio. In un epoca non troppo lontana, quando Gasparro ancora non sapeva mettere i suoni dal computer, Baglivo non azzeccava manco una scommessa (ora non sbaglia perchè non scommette),  Riccio scendeva in studio senza il cane Morgan, e Zazzaroni dimenticava di avviare le registrazioni, i Polli ebbero l’idea di insidiare i Fratelli di Lecce con una trasmissione di calcio. Oggi, i tempi sono cambiati, ma non così tanto, e visto che il lupo perde il pelo ma non il vizio, ecco che l’allegra brigata di Calciopoli, decide di andare a minacciare il povero Dj Autunno proponendo ospiti e concertini. Per non venir meno al vizio, questa settimana l’ospite è Gigi Cosi, cantautore e chitarrista, ma soprattutto (nota di demerito per l’ospite) amico e compaesano di Baglivo.

In diretta alle ore 19,30 su http://www.border-radio.it


CALCIOPOLI & THE BERKELEYS: WE VS. THE WORLD [Calciopoli]


Se dovessimo introdurre gli ospiti di questa sera (The Berkeleys) in una normale trasmissione radiofonica che parla di musica, descriveremmo la loro musica con un complicatissimo intreccio di parole, comprensibile a pochi, del tipo: La musica dei torinesi The Berkeleys, trasmette immediatamente un’elevata dose di adrenalina nell’ascoltatore, che ne può riconoscere, sin dalle prime note, il piglio crudo e turbolento. I brani sottolineano ripetutamente la vena di ribellione ben sorretta dalla ritmica cruda rabbiosa e movimentata, caratteristiche tipiche del punk post-moderno sempre attento a non cadere nel vortice della banalità.

E invece, Signore e Signori, questa è Calciopoli. Dimenticate le finezze letterarie, le alte sapienze musicali e pure le citazioni colte. Il massimo che si può anticipare è che i The Berkeleys, fanno casino, ma Riccio, Gasparro, Baglivo e Zazzaroni, non sono da meno. Sono aperte le scommesse. Esiste solo un modo per scoprire chi, tra i The Berkeleys e i ragazzi di Calcipoli, farà più casino alle 19,30 su http://www.border-radio.it. E indovinate qual è?


Gasparro colpisce ancora, Baglivo, pure. [Calciopoli]


Se da un lato, le ultime notizie calcistiche danno un quadro allarmante, con Milan e Roma fuori dalla Champions League, dall’altro, l’ultima rimasta, l’Inter, non se la passa bene e prepara la rimonta. Lo spettro dell’esclusione dei nerazzurri dalla massima competizione europea, si aggiunge a tutti gli altri fantasmi che intasano le nostre personali gallerie degli orrori: dalla paura del disastro nucleare, a quella di un Italia regolata da leggi scritte da delinquenti, fatte per tutelare i delinquenti medesimi. A questo si aggiunge un altro avvenimento terribile: Giuliano Ferrara torna in Rai e viene seguito da sei milioni di telespettatori. Troppo, davvero troppo per tutti. E allora tanto vale esorcizzare tutte queste paure e spassarsela allegramente con “La Krianza” (musica popolare del sud Italia) e Alfredo De Giuseppe, regista salentino. Musica, cinema, arte, cazzeggio, e forse, se restano due minuti di tempo, parliamo pure di calcio. Forse.

Ore 19,30


Chi si ferma è perduto. [Calciopoli]


«Chi pensa è immortale, chi non pensa muore.»
Aven Averroè

Tornano anche questa settimana i cialtroni di Calciopoli.

Sempre in evoluzione e alla ricerca di un ideale, ma finora utopica, identità radiofonica.

Settimana difficile per i Polli&co che ogni giorno devono confrontarsi con i piccoli problemi quotidiani.

Chissà se Baglivo avrà trovato un lavoro serio. E Jack Sparrow a che punto è col sito di Border?
E mentre Riccio continua la sua battaglia col sempre più arrapato cane Morgan, Zazzaroni deve confrontarsi con la sua ormai profonda crisi spirituale….

In attesa di piccanti novità vi invitiamo a seguirci; come sempre alle 19.30 su BorderRadio.

In studio: Baglivo, Jack Sparrow e Riccio

In regia: Dj Zazzaroni

In collegamento: Julius Design


Riccio Presidente: più fuffa per tutti [Calciopoli]


Si sente aria di elezioni in Italia. Presidenti che vanno, o rimangono appesi in attesa di sentenze di tribunali, e presidenti che vengono, viste le nuove elezioni all’interno di Border Radio. E questo programma ad personam, quartier generale della candidatura (vera o presunta) di Riccio Presidente, ancora una volta intrattiene il favoloso pubblico sempre più numeroso e viziato dalle peripezie dialettiche dei Polli&co. Le news della settimana, condite da chicche calcistiche, politiche e divagazioni varie, perpetuano la svolta radiofonica del programma verso la tematica più ambita e praticata, da noi e non solo, sicuramente quella più congeniale: la Fuffa Radiofonica.

E al grido di “PiùFuffaPerTutti”  Jack Sparrow, il Riccio, Ivan Zazzroni DJ, il forse rientrante Baglivo, e l’ingresso stabile di Dj Autunno, siamo qua, anche per questa settimana, contro tutto e tutti, perfino i disagi telematici.

Ore 19.30 su Border Radio.


Federalismo radifonico [Calciopoli]


The BleekersOrfani dell’ormai beato Zazzaroni, i tre cialtroni di Calciopoli cercheranno come sempre di strapparvi un timido sorriso per distrarvi dalla solita routine quotidiana.

Riuscirà Baglivo ad arrivare puntuale?

Come proseguirà la campagna elettorale di Riccio?

Ospiti in studio i The Bleekers.

Ascolta la puntata!!


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: