Archivi tag: letteratura

INSONNIA SLAM Dodicesima Puntata Lettera 22 Border Radio


Immagine

Non perdete  questa sera alle 22 su www.border-radio.it  la dodicesima puntata di Lettera 22

Parleremo di sogni, d’insonnia e di gare poetiche con due ospiti speciali.

Alessandra Racca http://www.signoradeicalzini.it/, autrice di poesie, organizzatrice di poetry slam e story slam, risponde ad amletici dubbi d’amore ne ‘ La posta del cuore’ di  Sugonews.. Da grande le piacerebbe fare la scrittrice di frasi per i baci Perugina. Insieme a lei avremo ospite Arsenio Bravuomo, http://www.bravuomo.it/ poeta  e scrittore torinese, autore di ‘Piccolo bastardo racconta’ e ideatore, con Guido Catalano e Alessandra Racca, dei progetti ‘Poeti in lizza’ e  ‘Storie in lizza’. Alessandra e Arsenio presenteranno a Torino ‘Storie di NEI’, uno story slam, una gara fra narratori di storie in cui ciascun partecipante ha 5 minuti per raccontare una storia vera sul tema della serata. Al termine di ogni racconto la giuria popolare,  scelta fra il pubblico,  vota il proprio apprezzamento alla storia e alla bravura del narratore.  Colui o colei che ottiene il voto più alto si aggiudica la serata e grandi onorificenze.  Parteciperanno alla serata del 19 Maggio a Torino, che si terrà presso le Officine Corsare , cinque narratori pubblicati dai Nuovi Scrittori Indipendenti insieme ad altri tre abili scrittori.

Tornerà in studio il bravissimo attore Danilo Ottaviani, che leggerà per tutti gli ascoltatori un meraviglioso racconto di Ernest Hemingway, tratto dai ‘Quarantanove racconti’. E poi Arsenio e Alessandra daranno voce a qualche loro composizione.

A stasera. Stay tuned.

Un assaggio di Hemingway:

‘Questo è l’odore che mi piace. Questo è il trifoglio appena tagliato, la salvia calpestata quando uno cavalca dietro un armento, il fumo della legna e delle foglie che bruciano d’autunno. È l’odore della nostalgia, l’odore del fumo dei mucchi di foglie che bruciano l’autunno nelle strade del Missoula. Quale odore preferiresti sentire? L’erba dolce che gl’indiani adoperano nei loro cesti? Il cuoio affumicato? L’odore della terra a primavera dopo la pioggia? L’odore del mare quando un o cammina in mezzo alle ginestre su un promontorio in Galizia? O il vento di terra quando si avvicina a Cuba nell’oscurità: l’odore dei fiori di cactus, di mimosa e delle viti marine? O preferisci l’odore del prosciutto fritto, la mattina, quando hai fame? O quello del caffè del mattino? O di una mela quando la mordi? O di un frantoio quando si prepara il sidro, o del pane appena sfornato? Ma allora devi aver fame’

E.Hemingway, da ‘Per chi suona la Campana’

Un assaggio di Alessandra Racca e Arsenio Bravuomo:

‘- che ora è?
– quella che ieri era un’ora fa

la chiamano legale
ma sbagliano
le galere dovrebbero essere piene
di tutte queste ore senza te’

A. Racca

‘[…]questa mattina
la notte,
come in ogni giorno degli ultimi milioni di anni
in questo angolo di universo conosciuto,
dicevo,
questa mattina
la notte
se l’è giocata contro l’alba
e ha perso

e ti pareva
aggiungo’

A.Bravuomo

Il mio consiglio:

Seguite i blog di Alessandra Racca http://www.signoradeicalzini.it/ e Arsenio Bravuomo http://www.bravuomo.it/. Sono originali e non si prendono troppo sul serio.

Hemingway? E’ il padre del racconto. Chiedetelo a  Calvino, o a Carver.

Playlist:

RWINNYMAN- I need a dollar

SAJTRUS – 2InvenctionNocturn

GEORGE WOODS – Stock in the stars

GRACE KELLY – Night time star

HEIFERVESCENT – When the stars fall from Grace

Claretta Caroppo

www.border-radio.it

Fb: Lettera 22 Border Radio

Scrivete a: lettera22.border@gmail.com

Annunci

L’amore-2 Sibilla e Guido. Decima puntata Lettera 22 Border Radio


Immagine

Non perdete questa sera la DECIMA PUNTATA di Lettera 22 in onda alle 22 su ww.border-radio.it.

Superospite di questa puntata sarà Guido Catalano www.guidocatalano.it, , ‘poeta professionista vivente’ per scriverlo con le sue parole, che già composto e pubblicato cinque raccolte di poesie e ne ha un’altra in arrivo, dal titolo ‘Piuttosto che morire m’ammazzo’ per Miraggi edizioni. Per vivere si esibisce in readings mirabolanti in giro per l’Italia. Più di duecento all’anno. Questa sera ascolteremo alcune delle sue composizioni alternate da alcune lettere che Sibilla Aleramo scrisse a Dino Campana tra il 1916 e 1918, lette per noi dall’attrice Annamaria Troisi.

Sibilla Aleramo, scrittrice e poetessa nata ad Alessandria, è una delle rappresentanti più vivide della letteratura del ‘900. Ebbe una tormentatissima relazione con il poeta Dino Campana, l’autore dei ‘Canti Orfici’ e la loro corrispondenza epistolare è raccolta in ‘Un viaggio chiamato amore’, edito da Feltrinelli

.

A fine trasmissione leggeremo il racconto ‘Passage du Bourg-l’Abbé’ di Simone Olla, presente nella rubrica ‘Parigi a passages’ del blog di Scrittori precari: http://scrittoriprecari.wordpress.com/.

V’aspetto.

 Un assaggio da Sibilla Aleramo:

Sono tanto brava lungo il giorno.
Comprendo, accetto, non piango.
Quasi imparo ad avere orgoglio quasi fossi un uomo.
Ma al primo brivido di viola in cielo
ogni diurno sostegno dispare.
Tu mi sospiri lontano: “Sera, sera dolce e mia!”
Sembrami d’aver tra le dita la stanchezza di tutta la terra.
Non son più che sguardo, sguardo sperduto, e vene.

Sibilla Aleramo, ‘Son tanto brava’

Un assaggio di Guido Catalano

[…]
‘Ma il punto è,
perché un punto ci deve pur’essere,
il punto, amica mia preziosa,
il punto è che
c’è un treno che mi porta in una notte silenziosa
e dal finestrino vedo una luna,
una luna che, con buona pace di chi ancora la crede un sasso,
galleggia e mi sorride,
perché sa
che questo treno mi porterà nel luogo esatto
dove sei tu.
Meglio, dove dovresti essere.

E nel caso fortunato e meraviglioso tu esista veramente,
bella amica mia notturna,
non avrai difficoltà a riconoscermi.
Sarò quello brevilineo
che assomiglia a un nano da giardino,
con un mazzo di poesie d’amore non ancora scritte
e una discreta predisposizione ai baci.’
Guido Catalano, ‘La luna è così leggera questa sera’

 

Il mio consiglio:

‘Una donna’ di Sibilla Aleramo è il romanzo (semi) autobiografico che l’ha resa celebre. Bellissimo. Da leggere.

Per godervi al meglio le poesie di Guido Catalano, ascoltatele lette da lui medesimo nel corso dei readings in giro per l’Italia. Sul sito potete trovare luoghi e date degli appuntamenti live, dove Guido è spesso accompagnato da altri pregevolissimi artisti come Andrea Gattico, Davide Di Rosolini, Matteo Negrin, Matteo Castellan, Federico Sirianni ect

STAY TUNED.

     Playlist:

     JUNGLE WEED – Edith Piaf

     BRYYN – Love

     KAPADNOMS – Tati Tele

     TIANGO A MARQUES – Melancolia

     HEIFERVESCENT – Deep Sea Diver

 

Claretta Caroppo

www.border-radio.it

Scrivete a: lettera22.border@gmail.com

Facebook: Lettera 22 Border Radio


Tu non conosci il Sud – Nona puntata Lettera 22


Immagine

Non perdete questa sera su www.border-radio.il la NoNa Puntata di Lettera 22.

La puntata sarà dedicata a Vittorio Bodini, poeta, narratore, tra i primi e più pregevoli traduttori del teatro di Federico García Lorca, delle opere Miguel de Cervantes, di Rafael Alberti. Bodini è narratore di un Sud che non è né Spagna né Salento, ma entrambi fusi indissolubilmente, di una patria non conforme, in cui la gente che vi abita è in perenne attesa di qualcosa, in cui si è nati e si vive per una casualità inspiegabile; è un luogo carico di simboli, di rimandi, inverosimile in certe abitudini, ma che conserva qualcosa di mitico, che non permette il disamore.  Avremo ospite il professor Antonio Lucio Giannone, ordinario di Letteratura italiana contemporanea presso l’Università di Lecce, curatore per l’editore Besa di Nardò (Le) di una collana interamente dedicata all’intellettuale leccese dal titolo ‘Bodiniana’, che è sorta per mostrare l’impegno di Bodini non solo come traduttore, ma anche come poeta, narratore e critico (di Poe, Kafka, Montale, Gozzano,Ungaretti, Caproni, Quasimodo, per citarne alcuni).

Per voi un assaggio:

 ‘’[…]Così mi disorienti
Se ti guardo vivere:
io vedo tutte le insidie
e tu sei un grande pesce senza testa,
disordinato e prode,
che smuove più acqua del necessario,
e poi d’un tratto ti fermi e indovini il dissenso,
ed è quando mi dici disperata:
Vorrei già avere trent’anni.’’

Da Vittorio Bodini, ‘Xanti-Yaca’ in ‘Dopo la luna’, Besa editrice

Il mio consiglio:

Mi sono laureata in Lettere con una tesi su Vittorio Bodini. Ho anche avuto la fortuna di incontrare e intervistare sua sorella Margherita che, due anni fa, a Lecce, ha condiviso con me alcuni suoi ricordi. Questa sera mi piacerebbe raccontarvi un episodio che mi è rimasto fortemente impresso, un piccolo regalo dai racconti di Margherita, che riguarda un incontro tra Vittorio Bodini e Carmelo Bene. Non ci resta che leggere (e ascoltare).
Claretta

http://www.border-radio.it

Fb:Lettera 22 Border Radio

Scrivete a: lettera22.border@gmail.com


L’amore-1. Cummings. Ottava Puntata Lettera 22 Border Radio


Immagine

 

Non perdete questa sera l’Ottava puntata di Lettera 22 in onda alle 22 su www.border-radio.it.

 

La puntata è dedicata a Edward Estling Cummings, poeta americano vissuto tra il 1894 e il 1962. Cummings è stato un drammaturgo, un illustratore, un pittore. Annoverato tra i fondatori della poesia ‘visiva’ per la sua attenzione tipografica, per i versi distribuiti sapientemente e inaspettatamente sulla pagina, con maiuscole e coordinate che svaniscono. Lo stesso Cummings ha sostenuto che le sue poesie ‘sono essenzialmente pitture’. Più di tutto Cummings è stato un poeta del piacere, non solo carnale ma anche vitale, fruttuoso. Davvero innovativa è la sua capacità di sorprenderci, con la sua gioia pura e spudorata, spiazzante per il lettore. Avremo la fortuna, questa sera, di incontrare l’autrice Francesca Valente, traduttrice per Ponte alle Grazie di  E.E.Cummings, ‘Che cosa è per me la tua bocca’, che raccoglie 50 poesie dell’autore, inedite in Italia, eccetto due, con 13 disegni d’amore carnale dello stesso Cummings.

Anna Charlotte Barbera leggerà per noi in incipit la favola di Cummings ‘Il vecchietto che diceva perché?’ contenuta nella raccolta ‘Favole’ e poi alcune tra le poesie di Cummings, nella bella traduzione di Francesca Valente e Vincenzo Ostuni.

Come di consuetudine, al termine della puntata lasceremo spazio al racconto di un giovane autore. Charlotte darà voce a ‘Disperato Erotico Pop’, racconto di Luca Scialò. Teniamo d’occhio questo ragazzo, in uscita, speriamo presto, con il suo primo romanzo.

Al flauto traverso Mattia Laurella, alla viola da gamba Massimo Sartori, due bravissimi musicisti a coronare le nostre letture.

A voi buon ascolto. Stay Tuned.

 

Un assaggio di Cummings:

‘’mi piace il mio corpo quand’è con il tuo
corpo. E’ una cosa talmente nuova.
I muscoli meglio e i nervi di più.
mi piace il tuo corpo. mi piace quel che fa,
i suoi come. mi piace sentire la sua spina
dorsale e le ossa, e la tremolante
-liscia-sodità e che lo bacerò
ancora e ancora e ancora
di te mi piace baciare questo e quello
mi piace, accarezzare lentamente il, folto
tuo pelo elettrico, e il checcos’è ti arriva dove
la carne si divide… e gli occhi grandi briciole d’amore,

e forse mi piace il brivido

di così nuova te sotto di me. ‘’

 

 

Il mio consiglio:

Cummings è, tra i poeti, uno dei miei favoriti. E’ stato davvero difficoltoso scegliere quali poesie leggere questa sera. Mi auguro che, ascoltandole, converrete con me riguardo alla loro sfumatura audace ed espressiva. L’edizione tradotta da Francesca Valente e Vincenzo Ostuni per Ponte alle Grazie è preziosa. Buona lettura.

 

Claretta Caroppo

http://www.border-radio.it

Facebook: Lettera 22 Border Radio

Scrivete a: lettera22.border@gmail.com


INCONTRI Settima Puntata Lettera 22


Immagine

Non perdete questa sera alle 22 la SETTIMA PUNTATA di Lettera 22 su http://www.border-radio.it

INCONTRI

L’attore Leonardo Lidi leggerà il racconto ‘L’armadio’ di Thomas Mann, contenuto nella raccolta ‘Cane e Padrone’. Avremo ospite Fabrizio Pasanisi, giornalista, autore televisivo, studioso di letteratura e traduttore. Con ‘Bert e il Mago’, suo libro d’esordio, è stato finalista al Premio Italo Calvino 2012, dove ha ricevuto la menzione speciale della giuria. Il romanzo parla degli incontri/scontri tra due dei maggiori autori della letteratura del Novecento: Bertolt Brecht e Thomas Mann. Dice Pasanisi: ‘’Ho parlato di Thomas Mann e Bertolt Brecht, di due vite eccezionali, per complessità e profondità, per il contrasto che si può cogliere mettendole vicine, per la miriade di personaggi, di personaggi altrettanto famosi, che le hanno riempite. Per il rapporto di due scrittori, di due coscienze critiche, con la Storia’’.

Alla fine della puntata Leonardo Lidi leggerà per noi un racconto di Gernot Wolfram, dal titolo ‘Zio’, contenuto In ‘Scritture Giovani 2004’, una pubblicazione di una raccolta di racconti promossa dal Festival della letteratura di Mantova che punta alla promozione dei giovani scrittori europei.

A stasera.

Stay tuned.

 Un assaggio di Brecht:

 ‘Quello che amo
mi ha detto
che ha bisogno di me
Per questo
ho cura di me stessa
guardo dove cammino e
temo che ogni goccia di pioggia
mi possa uccidere’

Il mio consiglio:

Brecht è meraviglioso da vedere in teatro, anche da leggere.

Vale la pena di immergersi in tutti i romanzi di Mann ma con attenzione, perché, per scriverlo con le sue parole, ‘la bellezza può trafiggerci come un dolore’.

    Playlist:

    Weltherresher – Germany

    The Wagner Logic – So hard

    The Jonny Berliner Band – Encounter

Claretta Caroppo

Fb: Lettera 22 Border Radio

Scrivete a: lettera22.border@gmail.com

 

 


[BorderCut]


Seconda puntata di BorderCut, riassunto della settimana di Border Radio


Alle 22,30 su http://www.border-radio.it

PLAYLIST

1.I FASTI – Cagnolini di gesso

2.VITTORIO (Sentimental Skinny) – Uccelli che rovistano nella spazzatura (Sentimental Skinny 28/03/2011)

3.THE BERKELEYS – Missing in Frames (live Calciopoli 29/03/2011)

4.GENIO Y BABY JHONNY – Chula & Sexy

5.DIAKO DIAKOFF – By The Lake

6.d27m – joy inside you (remix )

7.COSCA DEI COMPARI – Clandestino

8.DEATH DISCO – Bodies (Live Alta fedeltà! open mic 01/04/2011)


SCRIVI LA CITTA’ [Lettere Radioattive]


WWW.BORDER-RADIO.IT

(in onda dalle 19.00)

Dopo le vacanze natalizie ritorna Lettere Radioattive! In studio Kiumbo presenterà “ScriviLaCittà”, iniziativa dell’Arci di Milano, ovviamente in CC, culminata nella pubblicazione di una raccolta di racconti di scrittori emergenti.

Scrittori e organizzatori dell’iniziativa interverranno telefonicamente durante la puntata. Continua a leggere


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: